Blog: http://FaustoRaso.ilcannocchiale.it

Sembrare un topo uscito dall'orcio

 


Q

uest’espressione si riferisce alle persone che, per un qualunque motivo, sono bagnate fradicie, con gli abiti “attaccati” al corpo e i capelli “appiccicati” alla testa; ma soprattutto si dice di persone che amano avere i capelli impomatati, unti di brillantina, di “gel” e prodotti simili. Il modo di dire richiama alla mente l’immagine del topo che esce da un orcio, dove un tempo si teneva l’olio, con il pelo unto, quindi, e di conseguenza appiccicato alla pelle. Non intendiamo offendere nessuno, amici, ma possiamo assicurarvi di conoscere, ahinoi, moltissimi uomini che sembrano dei topi usciti, appunto, da un orcio. 

 

* * *

 

Dallo “Scioglilingua” del Corriere della Sera in rete:

Eradere

Mi sono da poco imbattuto,nel corso di una lezione universitaria, nel termine 'eradere'. In realtà non era la prima volta che lo sentivo, né ho avuto difficoltà a comprenderne il significato. Il problema è che il termine, che se non mi inganno è sinonimo di cancellare, non è presente nei dizionari; almeno non in quelli che ho avuto la possibilità di consultare (devoto oli, sabatini coletti, treccani, hoepli). Volevo sapere se il termine è corretto (cosi' sono propenso a credere dato che a utilizzarlo è stato un docente di lettere) e se si' perchè non ve n'è traccia nel vocabolario.

(Firma)

Risposta del linguista:

  De Rienzo Giovedì, 11 Marzo 2010 

Per me è verbo sconosciuto. Non è detto che un professore di lettere universitario sia infallibile: io chiederei spiegazioni a lui.

---------------------------------

“Eradere” non è attestato nei vocabolari ma ‘esiste’ e adoperato, come si può vedere, da molti scrittori:

I greci in Adriatico, Volume 2? - Pagina 168

Lorenzo Braccesi - 2004 - 373 pagine

... come le poteva eradere la intensa lavorazione millenaria delle vigne, che
danno anche oggi un vino della migliore qualità, chiamato oggi "Grk"-"Greco".

Lingua e cultura intorno al 295 a. C.: tra Roma e gli italici del nord? - Pagina 142

Loretta Del Tutto Palma, Aldo Luigi Prosdocimi, Giovanna Rocca - 2002 - 261 pagine

... aggiungere l'asta sul punto non c'era bisogno di eradere quella già
esistente e di farne un'altra si supera se si considera che per la tecnica a
rilievo ...

Lingua e cultura intorno al 295 a. C.: tra Roma e gli italici del nord? - Pagina 142

Loretta Del Tutto Palma, Aldo Luigi Prosdocimi, Giovanna Rocca - 2002 - 261 pagine

... aggiungere l'asta sul punto non c'era bisogno di eradere quella già
esistente e di farne un'altra si supera se si considera che per la tecnica a
rilievo ...

Rivista storica italiana, Volume 6? - Pagina 276

- 1889

... riuscirono ad eradere; lo Stilo, Don Harco Petrolo, ...


Per la coniugazione del verbo “inesistente” si clicchi su:

http://www.italian-verbs.com/verbi-italiani/coniugazione.php?verbo=eradere

Si veda anche quest'altro collegamento: http://tlio.ovi.cnr.it/voci/012374.htm

Pubblicato il 12/3/2010 alle 0.1 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web